Seminario nazionale: Monitoraggi Ambientali in Grotte Naturali

on .

29 ottobre - 1 novembre 2022 - Cala Gonone - Dorgali (NU)

La SSI organizza un seminario nazionale sui monitoraggi ambientali, sia fisici che biologici, in grotte naturali.
L'obiettivo è quello di mettere in rete le diverse esperienze in atto considerato che il monitoraggio dei parametri ambientali presuppone, di caso in caso, l'individuazione dei parametri da rilevare, la capacità d'uso di strumenti adeguati, la raccolta dei dati e la loro interpretazione.

Al link https://forms.gle/jNfT5ZjvaNr9aXKX7  trovate la scheda di pre iscrizione al seminario,

(a breve pubblicheremo la prima circolare)

Perché
34 anni fa (1988) la SSI organizzò, in collaborazione con la CCS del CAI, il 7° corso di III livello Problemi di inquinamento e salvaguardia delle aree carsiche, pubblicandone i contributi in un volumetto che, ancora oggi, rappresenta non solo uno spartiacque per la formazione dei “quadri” della Speleologia organizzata ma anche un diverso approccio alle problematiche di studio dei fattori di impatto sull’ambiente carsico ed alla ricerca di soluzioni da proporre, con la dovuta autorevolezza, agli Enti e Istituzioni di governo del territorio. Questa azione fu poi riproposta e sostenuta, sempre dalla SSI, 20 anni fa con l’organizzazione di un altro corso nazionale tenuto a Sologno (RE) e 10 anni fa a Levigliani (LU) in collaborazione con la FST.
Nel nostro Paese, oramai, sono stati istituiti numerosi Parchi e Aree Protette a connotazione carsica e le grotte non ancora sfruttate a livello turistico, comprensive di eventuali corpi idrici sotterranei, sono riconosciute habitat 8310 dalla Rete Natura 2000, il principale strumento della politica dell'Unione Europea per la conservazione della biodiversità; ciò ha determinato la necessità di un competente approccio ad ogni valutazione ambientale finalizzato alla salvaguardia delle grotte dagli impatti di agenti diretti e indiretti.
La Speleologia è dunque chiamata a rispondere “in prima persona” a questa politica comunitaria, preparando gli speleologi a diffondere le proprie conoscenze e, non da ultimo, offrendo un significativo supporto alla gestione dei processi e dei progetti di tutela e valorizzazione degli ambiti carsici. Per evitare di restare esclusi da questo processo, come troppo spesso accade, e di disperdere il patrimonio di conoscenze sin qui acquisito, è quindi opportuno rinnovare e rinsaldare la rete di conoscenze e relazioni necessarie a rilanciare un’azione decisa della Speleologia, elemento fondante e distintivo di SSI, in termini di studio e salvaguardia.

Quando
Pur essendo ancora in una fase organizzativa preliminare, è conveniente indicare da subito le date del seminario, individuando nel consueto "ponte di Ognissanti" il periodo più opportuno (29 ottobre-1 novembre 2022) per consentire la più ampia partecipazione da parte degli speleologi, ma non solo. Nell’ambito del programma s’intende organizzare una giornata “open day” rivolta ai gestori del turismo di grotta e, inoltre, una escursione guidata in ambiente monitorato per condividere le conoscenze acquisite e creare nuove opportunità di studio e collaborazione.

Come
Con presentazioni frontali, discussione di casi operativi, dimostrazione di strumentazioni, soluzioni adottabili, condivisione di esperienze acquisite sul campo.

Con chi
Coinvolgendo chi in Italia si occupa da anni di monitoraggi di grotta, sia fisici che biologici e allargando le docenze anche oltre i confini nazionali; ad oggi si prevede di coinvolgere il team del progetto PRIN “showcave”, della stazione ipogea permanente di Bossea, il Dipartimento di Biologia e Geologia dell’Un. di Almeria, il gruppo di lavoro SIA Bue Marino - Ramo Nord, il team del progetto Ariadeghe, l’AGTI e, naturalmente, l’Istituto Italiano di Speleologia.

In quanti
Al momento non è ancora possibile definire il numero di partecipanti alle giornate di seminario, che si vorrebbe più ampio possibile in ragione dello sforzo organizzativo che comporterà; un’ipotesi concreta è quella di coinvolgere anche alcuni Ordini Professionali (Biologi, Geologi, ecc.), valutando la possibilità di iscrizione in modalità webinar.

Mauro Chiesi, Leo Fancello, Maria Grazia Fronteddu, Francesco Murgia

Dove Siamo

Sede
c/o Università di Bologna
via Zamboni 67 - 40126 - Bologna
Sede operativa
via Enrico Mattei, 92 - 40138 - Bologna
Indirizzo postale
via Zamboni 67 - 40126 - Bologna
Tel +39 051 534657 (lu-ve 15-17)
Mail: infoATsocissi.it
Mail PEC: segreteriaATpec.socissi.it

Facebook
Instagram
You Tube

Contatti

Codice fiscale 80115570154
Partita Iva 02362100378

 

 

 

Benvenuto sul sito della SSI!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookies" puoi acconsentire al loro utilizzo in conformità alla nostra privacy e cookie policy.